Professionisti

Formazione collettiva nel percorso lavorativo

La formazione è didatticamente un processo di acquisizione di metodologie e contenuti che viene impartito da un insegnante a chi deve appropriarsi di queste teorie in modo pratico.

 

La formazione professionale

 

Nel caso di formazione professionale, essa si intende quel percorso lavorativo che deve essere intrapreso da chi deve acquisire degli strumenti professionali adeguati per affrontare il mondo del lavoro.

In buona sostanza esistono degli enti formativi che sono specializzati in alcuni ambiti professionale che organizzano dei corsi appositi come disposto dal Decreto del Ministero del Lavoro nr.166 del 26/05/2001 che è stato accolto da ogni singola Regione che, in base all’art. 117 della Costituzione, lo hanno fatto proprio.

Al giorno d’oggi le continue evoluzioni del lavoro impongono che i datori di lavoro debbano sottostare a delle normative che prevedono una formazione del proprio personale affinché lo stesso possa conoscere tutti gli strumenti necessari per la sua qualificazione.

Ecco la ragione per la quale è stata concordata una intesa tra le Parti Sociali che è stata specificata nel Piano Formativo che può variare dall’essere individuale, aziendale, settoriale oppure territoriale.

 

La formazione collettiva

 

Va da se che la formazione collettiva permette ad un certo numero di dipendenti di frequentare uno specifico corso nello stesso momento e questo consente alle parti, di ottimizzare i tempi di esecuzione del corso stesso e, al datore di lavoro, di fruire di un significativo risparmio in quanto il personale impegnato viene formato nello stesso momento e da un solo tutor.

Ad esempio, ci sono dei corsi che risultano essere obbligatori, come quello della salute e della sicurezza nei posti di lavoro, e che prevedono che un certo numero di dipendenti siano responsabili ma solo dopo aver frequentato il corso specialistico.

Esistono dei Fondi Interprofessionali –definiti all’interno di bandi pubblici- che finanziano corsi di formazione ai quali possono accedere i dipendenti occupati da aziende iscritte ad uno dei Fondi Interprofessionale che, censimento recita, al marzo del 2009 ben 14 sono operanti.

In una realtà altamente competitiva come quella attuale, appare inevitabile la frequentazione di corsi di formazione collettiva con lo scopo di avere un chart aziendale performante e in grado di rispondere positivamente a tutte le sollecitazioni del mercato del lavoro.

Join The Discussion