Lavoro

Ferrovie dello Stato: come farsi assumere

Se vuoi sapere come farsi assumere dalle ferrovie dello stato sei nel posto giusto.

In questo breve ma utile contenuto ti spiegherò in che modo essere assunti dalle ferrovie, spiegandoti le occasioni sulle quali puoi far leva per entrare a far parte della più importante società che opera nel settore del trasporto in Italia.

E’ bene premettere, al riguardo, che la società ha proprio recentemente adottato un Piano Industriale di lungo periodo che prevede l’incardinamento nella compagine di oltre 30.000 lavoratori (sì, hai capito bene).

Circostanza, quest’ultima, che rende più ghiotta ancora l’occasione, specie in considerazione che già da qualche anno – e per ancora molto tempo, parrebbe – le campagne di reclutamento risultano parecchio intense.

Insomma, un’occasione da non perdere in tempi di crisi.

 

LE OFFERTE DI LAVORO DI FERROVIE DELLO STATO

 

Sono diversi i ruoli lavorativi che potresti ricoprire all’interno del gruppo ferrovie.

Trattandosi di una società che opera in un settore ben preciso – quello dei trasporti, appunto – le figure ricercate sono più o meno costanti nel tempo.

Ovviamente il gruppo ferroviario mantiene aperta sul proprio sito una sezione dedicata al recruiting, consultando la quale potrai esser sempre aggiornato sulle ricerche delle figure professionali in corso, inoltrando se del caso la tua candidatura.

 

FIGURE PROFESSIONALI RICHIESTE DA FERROVIE DELLO STATO

 

Lavorare in Ferrovie dello Stato non è cosa semplice, anche perché le figure professionali richieste debbono possedere una serie di particolari requisiti, e ciò in ragione delle particolari funzioni che potresti andare a svolgere.

Tra le figure professionali richiesti dal gruppo di trasporto ferroviario semi-monopolista italiano spiccano:

  • l’operatore di sistemi applicativi documentali. Si tratta di una figura deputata ad estrarre dai dati in possesso della società degli elementi utili al monitoraggio delle prestazioni aziendali, al fine di supportare il processo di miglioramento del modello di business. Per poter ricoprire questo ruolo è necessario esser laureati in una disciplina tecnico-scientifica ed avere sufficiente conoscenza dei principi del Database Management System e dei sistemi documentali, oltre che delle principali applicazioni business in commercio (ambiente Office, in primis);
  • consulente del lavoro. In questo caso le mansioni principali consistono nella gestione di tutte quelle attività connesse alle paghe dei lavoratori, inclusa la gestione delle anagrafiche e degli aspetti fiscali e previdenziali applicabili alla retribuzione del prestatore d’opera. Per ricoprire questo ruolo è necessaria una Laurea in Giurisprudenza o in Economia, la conoscenza degli applicativi informatici utilizzati nel settore (SAP/R3, ad esempio) e preferibilmente esperienza pregressa nel ruolo.
  • macchinista ferroviario. Figura che non poteva mancare tra quelle ricercate, per ragioni che puoi agevolmente intuire. Come macchinista di treni potresti avere la possibilità di condurre uno dei mezzi che circolano su tutte la rete ferroviaria italiana, controllandone la funzionalità e compiendo tutte le operazioni connesse (ad esempio, aggancio e sgancio della locomotiva, prova dei freni e così via). Inutile ricordare che questo ruolo comporta notevoli responsabilità e che dovresti possedere caratteristiche personali che ti consentano di svolgerlo in maniera adeguata (attenzione, diligenza, impegno e precisione). Le Ferrovie dello Stato non richiedono, tuttavia, particolari requisiti per la candidatura a questa posizione, essendo sufficiente un diploma di maturità con votazione minima di 70, un’età compresa tra i 18 e i 29 anni, la conoscenza di una lingua straniera, capacità pratiche ed operative e disponibilità a spostamenti frequenti.

Quelle elencate sono solo alcune delle figure professionali ricercate dalle Ferrovie dello Stato: immancabili, infatti ed inoltre, i classici addetti alle manutenzioni della rete ferroviaria o delle locomotive, senza contare la presenza di ruoli e funzioni tecniche assai variegate. Ce n’è per tutti i gusti, insomma.

Per non perdere alcuna occasione professionale in Ferrovie dello Stato, consulta peridocamente l’elenco completo delle posizioni aperte, inoltrando la tua candidatura.

 

ESSERE ASSUNTI IN FERROVIE DELLO STATO

 

Al di là delle posizioni aperte e per le quali il gruppo ferroviario sta attuando una vera e propria selezione, è comunque sempre possibile essere assunti dalle ferrovie dello stato inviando una candidatura spontanea direttamente tramite il sito delle ferrovie.

Nella sezione “Lavora con noi” di Ferrovie dello Stato troverai una sezione dedicata proprio alle candidature volontarie.

Effettuato l’accesso alla sezione “Candidature Spontanee”, una volta compilato il form di registrazione con tutte le informazioni richieste, potrai agevolmente caricare il tuo curriculum ed inserire il tuo profilo all’interno del database della società.

Inserito il tuo cv, quindi, potrai avere l’occasione di esser eventualmente contattato per un colloquio, ove ovviamente le Ferrovie decidano di avviare una campagna di recruiting in linea con le tue caratteristiche personali e le tue esperienze professionali.

Il tuo curriculum sarà presente nel sistema di selezione del personale di ferrovie per una durata di 18 mesi, decorsi i quali dovrai inoltrare una nuova candidatura spontanea.

Nel corso del periodo per il quale la tua candidatura è attiva, potrai eventualmente aggiornare il tuo cv, di modo da segnalare al gruppo ferrovie le esperienze professionali che ritieni utili e che potrebbero determinare la tua assunzione.

Join The Discussion